SUNSET | Nuovi suoni e panoramiche musicali al tramonto

27 June 2017

Continua anche nel mese di luglio la collaborazione Modernista con Kilowatt e Sfera Cubica. Alle Serre dei Giardini Margherita al via la rassegna Sunset: quattro giovedì all’insegna del relax e dell’eclettismo musicale.
Si parte giovedì 7 luglio con il concerto del songwriter Will Johnson, personaggio di culto della scena folk internazionale, definito da Mark Deming di AllMusic “uno degli artisti più prolifici del panorama indie-rock americano” e che proprio da Bologna darà il via al suo breve tour italiano. Oltre all’attività da solista, Johnson in quasi venticinque anni di carriera ha collaborato, fra gli altri, con Monsters of Folk, New Multitudes, Overseas, e Undertow Orchestra.


Sunset proseguirà giovedì 13 luglio con l’afro-funk-jazz degli Elephant Claps, un sestetto vocale fresco di pubblicazione di un sorprendente debut album. Nove tracce dal sapore afro-funk-jazz in cui un beatboxer e un basso naturale fanno da traino ai vocalizzi di un soprano, un mezzo soprano, un contralto ed un tenore. Sperimentazioni vocali e improvvisazioni sono le caratteristiche di questo gruppo a cappella che non si limita ad armonizzare melodie ma si comporta come se fosse una vera e propria band: orecchie progettate per catturare melodie, zampe che marcano multigroove e una proboscide polifonica, questo è Elephant Claps.

Giovedì 20 luglio toccherà alle atmosfere indie-pop elettroniche dei Campos che presenteranno i brani del loro recente “Viva”, pubblicato il 3 marzo 2017 per Aloch Dischi. Dodici tracce tra il pop e l’indietronica, nate tra Pisa e Berlino. Gli arrangiamenti sono stati realizzati quasi integralmente a distanza. “Viva” è stato composto e registrato con l’idea di evocare la sensazione di moto costante, un fluire perpetuo che cattura gli stimoli e le sensazioni del quotidiano, rielaborandole alla luce della propria sensibilità. Per dare una forma compiuta al proprio suono, Campos ha fatto ricorso all’alternanza di loop ipnotici e ritmi più instabili e bizzarri accompagnati da arpeggi di chitarra, da morbidi giri di basso e da una voce intensa e profonda.

Infine la chiusura di giovedì 27 luglio sarà affidata all’elettronica dei Frank Sinutre, band che dal vivo utilizza particolari ed originali strumenti elettronici autocostruiti, come il reactaBOX (un controller midi ispirato al celebre reactable) e drummaBOX (una drum machine acustica basata su Arduino), oltre che strumenti tradizionali (chitarra, synth,vocoder…). Nel 2012 realizzano la colonna sonora per lo spettacolo teatrale “La Colpa della Leonessa”, inserito nel “Festival Internacional de Teatro Social” di Valencia in Spagna per la regia di Anna Volpi. Il 19 maggio 2017 è uscito il loro terzo disco “The Boy Who Believed He Could Fly” per l’etichetta New Model Label, anticipato dalla single track “Driving thru a City by Night”.

Kilowatt Summer @ Le Serre dei Giardini Margherita
Ingresso: Via Castiglione 134 e via Polischi 9.